Articolo del 28/04/2022

Nella forma e nella materia - sabato 30 aprile
Studenti a scuola di comunicazione in campo culturale

Sabato 30 aprile al Cinema del Carbone, dalle 10 si svolgerà un importante incontro-laboratorio sulla comunicazione con al centro le studentesse e gli studenti del Virgilio, del Giulio Romano e del Fermi che stanno lavorando alla realizzazione della mostra “Nella Forma e nella Materia. Nuove generazioni per la scultura mantovana dal ‘900 a oggi”.
Focus dell’incontro sarà il modo di comunicare i musei oggi e come si comunica la cultura. Tra piattaforme social ed eventi, saranno analizzati alcuni casi internazionali interessanti per poi arrivare a definire una serie di parole chiave che saranno utilizzate per organizzare una piccola strategia di comunicazione. A guidare i giovani sarà Paolo Ferrarini, giornalista, docente e curatore che si occupa di innovazione culturale tra moda e design. È titolare del corso di “Fashion and Industrial Design” presso l’Università di Bologna (Polo di Rimini) e insegna presso Accademia Costume & Moda di Roma. Ha tenuto lezioni in scuole di moda e di design in Italia e all’estero, tra cui Politecnico di Milano, MFI Milano Fashion Institute, Domus Academy, Istituto Marangoni, Creative Academy, SDA Bocconi, IULM, Università La Sapienza, Central Saint Martins UAL London, ECAL. Ha inoltre partecipato ai lavori della Commissione di studio per politiche pubbliche a favore della moda italiana del MiBAC ed è stato parte dei comitati scientifici di Milano Design Award e Brera Design Days.
La mostra che si terrà dal 27 settembre 2022 all’8 gennaio 2023 presso la Casa del Mantegna curata dalla storica dell’arte Paola Artoni sarà un viaggio nell’arte contemporanea del territorio mantovano e un laboratorio formativo per studentesse e studenti: un progetto culturale che svilupperà una mostra -la prima dopo decenni- sulla scultura di artisti mantovani, una esposizione “lunga un secolo” di storia mantovana, arricchita da materiali esclusivi e momenti di incontro con esperti e docenti. La novità saranno proprio le “nuove generazioni”, come recita il titolo della mostra, che passano da fruitori passivi ad una dimensione più attiva e coinvolgente.

Parlano di noi: per saperne di più.

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Copyright @ Manto Circular Lab APS

Contattaci

Manto Circular Lab